IMG_0020 (FILEminimizer)

Il Gruppo Oblati

La Comunità monastica, accanto ai religiosi residenti, accoglie nel suo ambito anche un “Gruppo oblati secolari” formato attualmente da 32 oblati e da una ventina di “simpatizzanti” che, pur senza aver emesso l’oblazione, partecipano con regolarità alle attività formative del gruppo.

Secondo lo statuto, “l’oblato benedettino secolare è il cristiano, uomo o donna, laico o chierico che, vivendo nel proprio ambiente familiare e sociale, riconosce e accoglie il dono di Dio e la sua chiamata a servirlo… si offre a Dio con l’oblazione, ispirando il proprio cammino di fede ai valori della santa Regola e della tradizione spirituale monastica”.

“L’ammissione all’oblazione è fatta dall’abate, che in ciò esplicita il carisma del discernimento degli spiriti proprio del suo servizio.

Da parte del candidato si richiede il superamento della maggiore età, piena coscienza, congrua formazione e un adeguato periodo di prova, secondo le consuetudini della comunità monastica.

La scheda dell’oblazione viene custodita nell’archivio del monastero, ed è segno del vincolo che unisce l’oblato alla comunità monastica e, attraverso il monastero, a tutto l’Ordine Benedettino” (dallo Statuto degli oblati benedettini).

Attualmente, fanno parte del gruppo oblati del monastero di Praglia due sacerdoti, un diacono, docenti universitari, professionisti, pensionati, casalinghe…, nella maggioranza sposati, alcuni rimasti soli per la morte del coniuge, altri soli per scelta.

Il gruppo si incontra una volta al mese, solitamente di domenica mattina nel “tempo ordinario” e per un’intera giornata di ritiro spirituale in qualche occasione particolare.

Il programma ordinario degli incontri prevede: la preghiera di lodi con la Comunità monastica, una breve lectio sui testi della S. Messa del giorno, una riflessione su un argomento tratto dalla Regola di S. Benedetto, la conclusione con la partecipazione all’eucaristia con la Comunità.

Chi lo desidera può partecipare alla celebrazione dell’Eucaristia e della Liturgia delle ore anche durante la settimana. Prendendo accordi con l’assistente del gruppo o col monaco addetto all’accoglienza degli ospiti, può chiedere di vivere in monastero giornate intere e/o qualche fine settimana di ritiro, scandendo i vari momenti di permanenza secondo gli orari quotidiani dei monaci.

Assistente: Padre D. Igino Splendore – tel. 041-5227827– igino@praglia.it

Coordinatore: Vilfrido Pitton – tel. 349-8204780 – idopitton@libero.it

Sito internet: amicinellafede.net  [al momento è disattivato]

 

IMG_0061 (FILEminimizer)